Italianeg

  Etimologiezh

Eus asinus e latin.

  Anv-kadarn

asino

  1. azen.


Krennlavaroù

  • A lavare la testa all'asino si perde acqua, tempo e sapone.
  • L'asino non conosce la coda, se non quando non l'ha più.
  • Chi non sa leggere la sua scrittura è asino di natura. Neb na oar ket lenn e skritur zo azen dre natur.
  • Legare l'asino dove vuole il padrone.
  • Meglio un asino vivo che un dottore morto.
  • Va più di un asino al mercato.
  • Voglio piuttosto un asino che mi porti, che un cavallo che mi getti in terra'. - Me gav gwell un azen am doug eget ur gazeg am zaol d’an douar.